Le persone diversamente abili spesso non possono essere trasportate con i mezzi e le automobili di tutti i onri che non sono dotate in maniera adeguata. Lo stesso discorso vale per le persone anziane che spesso con l’avanzare dell’età perdono progressivamente le capacità motorie. Per il loro trasporto servono dei mezzi appositi come per esempio le ambulanze private a Roma. vediamo di capire meglio perché servono questi mezzi e quali caratteristiche hanno.

Quando prenotare il servizio

Le ambulanze private a Roma sono dei mezzi che possono occuparsi del trasporto dei disabili, di persone con ridotte capacità motorie anche tempracene, anziani. Possono essere navette quotidiane o servizi per accompagnare al lavoro, negli impegni quotidiani, presso i centri diurni, alle visite di controllo e presso le strutture ospedaliere etc. è altresì possibile farne richiesta per il trasferimento presso luoghi di villeggiatura. Ovviamente, spesso queste persone hanno condizioni stabili e non prestano rischi di salute per cui si rende necessario l’uso di un mezzo di emergenza. Allo stesso tempo però hanno comunque bisogno di un trasporto con determinate caratteristiche. Per tali ragioni, la soluzione migliore è rappresentata dalle ambulanze private a Roma.

Le dotazioni a bordo

Il traporto è reso sicuro grazie a una serie di dotazioni specifiche che si trovano a bordo, spesso impossibili da avere sulle automobili di tutti i giorni. Per esempio, c’è una pedana che consente di far salire a bordo le sedie a rotelle. È possibile immobilizzare il soggetto, come per esempio quelli che hanno dei movimenti spasmodici e inconsulti che possono risultare pericoli durante il tragitto per sé stessi. Inoltre, spesso c’è l’accesso laterale con portiere scorrevoli in maniera da avere tutto lo spazio necessario per le manovre di salita a discesa.

Inoltre, a bordo c’è comunque un autista in grado di gestire le persone disabili. Ove necessario è possibile far richiesta anche di personale medico e infermieristico specifico. È altresì possibile richiedere la strumentazione più moderna e specifica per monitorare i pazienti e poter intervenire in caso di necessità.