Ecco che cosa bisogna fare per evitare i furti con scasso.

Evitare di lasciare una chiave di riserva all’esterno

La prima cosa da non fare è lasciare una chiave di riserva all’esterno dell’abitazione. Purtroppo, ancora moltissime persone hanno la cattiva abitudine di lasciare un mazzo di chiave di riserva per aprire la porta blindata con serratura cilindro europeo a Milano in caso di dimenticanza. Se si torna a casa e non si hanno le chiave con sé, basta tiare fuori quelle di riserva che, di solito, si trovano sotto a un sasso, in un vaso, sullo stipite o altro ancora. Tanti sono convinti di aver trovato un posto geniale dove nascondere le chiavi ma i ladri che vogliono svaligiare la casa, conoscono questa usanza e si mettono alla ricerca delle chiavi ancor prima di tentare lo scasso.

Non serve pressoché a nulla installare nuove porte blindate di ultima generazione con serratura cilindro europeo a Milano se poi si lascia in giro una copia della chiave. Meglio perdere questa abitudine per aumentare subito senza interventi costosi la sicurezza domestica.

Non aprire il protone di casa senza controllare

Altra cattiva abitudine che moli hanno è aprire il portone e la porta appena sentono il campanello senza controllare. È un’abitudine pericolosa soprattutto nei grandi condomini. Spesso i ladri e i malviventi suonano tutti i campanelli nella speranza che almeno uno apra il portone senza fare domande. Una volta all’interno del giro scale possono individuare un appartamento vuoto e forzare la porta per entrare.

L’ideale sarebbe installare un videocitofono o addirittura un video citofono di ultimissima generazione che invia le immagini di chi si trova al protone direttamente sullo smartphone. Questo garantisce una sicurezza maggiore anche quando si è fuori casa.

Potare le siepi e gli alberi

In pochi ci fanno caso ma anche le piante e le siepi sono un rischio. Alcuni ladri le usano per arrampicarsi e raggiungere i balconi dove la porta finestra è più facile da aprire.