Come funziona il radiatore a olio

Il radiatore a olio ha, come dice il nome stesso, gli elementi pieni di olio. Riesce per sua natura a trattenere molto calore. Quando viene riscaldato l’olio sale su per gli elementi, i quali si riscaldano e trasmettono tale calore nell’ambiente. Quando l’olio ha raggiunto la temperatura il macchinario si spegne per riaccendersi quando si raffredda. Possiedono quindi una tecnologia on/off.

Il radiatore a olio è sicuro e molto più conveniente a livello economico. Non ha bisogno di una grande manutenzione ed è dotato, il modello nuovo, dei sistemi di sicurezza che prevedono lo spegnimento automatico ad esempio qualora vi fosse un surriscaldamento o una caduta accidentale.

Al momento della scelta è importante valutare qual è la potenza e se è capace di riscaldare l’ambiente. E’ importante affidarsi a marche buone e soprattutto, scegliere quel radiatore a olio che garantisce un buon risparmio nel tempo.

Link recensione: recensione radiatori a olio