Manca solo una giornata di Champions per completare il tabellone degli ottavi di finale di Champions, anche se di fatto sappiamo già i nomi di 12 delle 16 squadre che faranno parte del novero delle migliori d’Europa.

Per quanto riguarda l’Italia, a far parte delle top 16 per ora avremo solo Juventus e Roma, entrambe qualificatesi con un turno d’anticipo e coi bianconeri che contro lo Young Boys si giocheranno il primato del girone.

Diversa la situazione per Napoli e Inter: infatti i partenopei ad Anfield Road affronteranno un Liverpool determinato a tutto e in gran stato di forma, vista la tripletta di Salah che ha completato il poker calato contro il Bournemouth in Premier League; la banda Spalletti invece affronterà in casa il PSV ma con un occhio rivolto al Camp Nou, dove il Tottenham non dovrà vincere contro il Barça già qualificato.

Vista la situazione andiamo a conoscere quali sono ipronostici per l’esito finale della Champions League 2018-2019, valutandochi scende e chi sale nel borsino delle favorite per la finale di Madrid.

Il City stabilmente primo nella classifica di gradimento

Guardiola ha messo in piedi negli anni una macchina benoliata, che in campionato sta tenendo a distanza Liverpool e Chelsea e che inCoppa per ora non ha ancora conosciuto l’amaro calice della sconfitta, con ununico pareggio, quello per 2-2 contro il Lione, che è servito più ai francesiche agli albionici, forti del loro primato nel girone.

Per questa ragione gli esperti concordano nel vedere come papabile trionfatrice la squadra di Aguero e compagni, che per ora non ha ancora dovuto vedersela con avversarie di livello internazionale e che, essendo testa di serie nei sorteggi degli ottavi, non corre particolari rischi negli accoppiamenti.

Il Barça attende il Tottenham con calma olimpica

Qualificatosi con ben 180 minuti d’anticipo, la compagineblaugrana attende Harry Kane e compagni, che dovranno per forza vincere controla squadra di Valverde per sopravanzare l’Inter al secondo posto del girone.

Questa situazione è quindi tutta a favore del Barcellona, che stando ai bookmakers si situa al secondo posto come possibile vincitrice della manifestazione continentale, a pochissima distanza dai Citizens e con il favore di esser anch’essa testa di serie nella fase di sorteggio degli ottavi di Champions.

La Juve vuole a tutti i costi il primato nel girone

La sconfitta contro lo United è stata cancellata da una vittoria, quella contro il Valencia, che è maturata alla lunga distanza e senza esprimere quella grinta e quella tenacia tipica della squadra di Allegri.

Per evitare imprevisti alle urne bisognerà quindi vincere anche in svizzera, contro uno Young Boys che ha già salutato con anticipo la competizione ma che stando al tecnico toscano non è avversario da sottovalutare.

Per questo la sfida di mercoledì prossimo vedrà molto probabilmente scendere in campo i titolarissimi, con CR7 pronto a far faville dopo una prestazione non proprio brillante espressa contro l’Inter in campionato.

La situazione della Juve nella classifica delle favorite per la vittoria Champions è in leggero rialzo, con alcuni esperti che la piazzano addirittura al secondo posto, davanti cioè a Sua Maestà Messi, visto che il suo dominio in campionato sembra ormai ben consolidato e che tutte le energie dei bianconeri saranno concentrate sulla scalata verso la finale di Madrid.

Il PSG al quarto posto scavalca il Bayern Monaco

Altro dominio assoluto è quello del Paris Saint Germain sulla Ligue 1 francese, con un record di punti che è stato eguagliato sabato scorso proprio dalla Juventus, a testimonianza di come la compagine allenata da Tuchel sia una vera e propria macchina da guerra all’interno dei propri confini.

Il pareggio contro il Napoli e la vittoria per 2-1 contro il Liverpool sono frutto di partite ben giocate da Cavani e compagni, che però per passare il turno dovranno vincere per forza contro la Stella Rossa e sperare che il Liverpool batta i partenopei.

Vista questa condizione, il quarto posto nella classifica di gradimento non può sorprendere, anche se di fatto una vittoria Champions del PSG è vista di certo meglio rispetto a un trionfo del Bayern Monaco di Lewandowski, quinto nella classifica delle favorite e destinato per certo a passare il turno.

I bavaresi, primi a quota 13 nel gruppo E, dovranno vedersela contro l’Ajax per conquistare il definitivo primato del raggruppamento, con la possibilità comunque di passare come seconda del girone, il che significherebbe però finire nell’urna delle squadre di seconda fascia e rischiare un ottavo di finale molto complicato.

I Blancos affrontano il CSKA con la certezza del primato

Altra squadra che sa già di essere testa di serie ai sorteggi è il Real Madrid, che in campionato, nonostante l’arrivo di Solari in panchina, sta vivendo ancora una fase di alti e bassi.

Assicuratisi il passaggio del turno e il primato, le Merengues però non avranno vita facile agli ottavi, visto il livello globale delle avversarie e la loro condizione di vulnerabilità espressa dopo l’addio di CR7.

Per questo le chances di vittoria sono molto scarse a detta degli esperti, anche se paragonabili a quelle del Bayern di Monaco in termini di quotazioni.