Negli ultimi tempi ad alcuni sarà capitato passeggiando per le strade della città di alzare il naso e notare che alcuni palazzi di recente costruzione hanno dei balconi molto particolari, diversi da quelli che si vedono di solito. Invece di avere balconi realizzati in cemento oppure con le classiche ringhiere in legno o in metallo, hanno dei parapetti realizzati con il vetro. L’uso di questo materiale anche per le parti strutturali di palazzi e simili è sicuramente aumentato negli ultimi anni e si sta diffondendo sempre di più. È facile caprine il motivo se ci si sofferma un attimo sui punti di forza dei parapetti in vetro che possono essere realizzati su misura grazie a una vetreria a Roma. Vediamo dunque quali sono i punti di forza di questa soluzione dal design iper contemporaneo, minimalista e molto elegante.

Resistenti

In molti storcono un po’ il anso alla vista del parapetto del balcone in vetro perché potrebbe non dare la sensazione di solidità e sicurezza. Tuttavia, la vetreria a Roma per queste realizzazioni fa usano di un vetro particolare che è stato sottoposto a speciali processi che hanno lo scopo di aumentare la solidità e la resistenza. Si tratta di un aspetto fondamentale da curare quando arriva il momento di realizzare delle struttura portanti che non devono trascurare il lato funzionale.

Di grande impatto estetico

Il motivo principale che fa sì che molti si rivolgano alla vetreria a Roma per realizzare pareti in vetro è di natura estetica. Il vetro è ovviamente il materiale trasparente per eccellenza. Questo è l’aspetto principale per cui si fa usano del vetro. Il parapetto in vetro consente di avere un affaccio verso l’esterno libero e senza interruzioni visive. Non è la stessa cosa che si ha con i parapetti con le ringhiere in legno o metallo o addirittura quelli pieni realizzati in cemento. Con la soluzione del parapetto in vetro si riesce finalmente ad ottenere un affaccio libero e godere del panorama a pieno.