Ogni campagna pubblicitaria che si rispetti prevede, fra i vari strumenti, anche l’utilizzo delle locandine. Utilizzate maggiormente a scopo informativo o promozionale, le locandine sono dei manifesti di formato ridotto da affiggere nelle vetrine dei negozi o sui mezzi pubblici.

La locandina viene usata, soprattutto, per promuovere eventi ed attrarre l’attenzione delle persone interessate. Da sempre essa costituisce uno strumento chiave nella promozione di un evento e decidere di incorporarla nel proprio piano pubblicitario può fare la differenza.

Realizzare delle locandine non è così difficile come si pensa. Una volta creata una grafica accattivante, basta stamparle e il gioco è fatto.

La progettazione di una locandina può essere affidata ad un grafico professionista, ma chi volesse fare da sé può gestire il tutto attraverso il proprio computer. Anche per quanto riguarda la produzione è possibile fare tutto dal pc, grazie a siti come BitPrint, un portale che offre diversi servizi di stampa, tra cui la stampa di locandine online.

Per creare una locandina efficace è necessario possedere tutte le informazioni riguardanti l’evento, come il titolo, il nome dell’organizzatore, una piccola descrizione dell’evento, il luogo, la data e l’ora ed, infine, i contatti a cui rivolgersi per chiedere ulteriori informazioni.

Quando si realizza una locandina è fondamentale tenere in considerazione l’aspetto grafico, poiché la scelta di determinati elementi è ciò che contribuirà al successo della pubblicità. Le regole per creare una grafica d’effetto sono molto semplici.

Innanzitutto, bisogna partire dallo sfondo, scegliendo dei colori che siano abbinati a quelli del testo e delle immagini (se presenti). Mai utilizzare dei colori di sfondo troppo scuri o troppo pallidi perché nel primo caso si rischierebbe di compromettere la lettura del testo, mentre, nel secondo potrebbe non risultare abbastanza accattivante.

Un altro elemento essenziale nella creazione di una locandina è la gestione degli spazi. È importante ricordare che una locandina deve essere tanto chiara quanto concisa, infatti, inserire testi troppo lunghi o troppe immagini potrebbe creare un effetto sgradevole alla vista e difficoltà nella lettura fluida.

L’ultimo aspetto da curare riguarda il testo. Nella scelta dello stile del testo, si possono utilizzare due font diversi: uno vivace e attraente per il titolo ed uno più lineare per il corpo del testo. Inoltre, bisogna tenere presente che per il titolo si dovranno scegliere caratteri di dimensioni superiori a quelle del resto del testo, mentre quest’ultimo dovrà essere di dimensioni inferiori ma tali da facilitarne la lettura.