Di che cosa si tratta.

Il mutuo per la ristrutturazione della casa è un finanziamento che copre gli interventi di ristrutturazione nell’abitazione di proprietà. Le opere di ristrutturazione possono riguardare gli ambienti interni ma anche l’esterno. Con il mutuo per la ristrutturazione della casa, il mutuatario ricevere una somma per finanziare gli interventi che hanno valenza funzionale ma anche solamente estetica. In certi casi, possono essere finanziate anche costruzioni ex novo di strutture abitative. Questa tipologia di finanziamento consente l’erogazione dell’80% del valore dell’immobile. Il valore che viene preso in considerazione per determinare  l’importo massimo erogabile non è calcolato sul valore attuale dell’immobile, ma invece è riferito al valore di stima dell’immobile una volta conclusi gli interventi di ristrutturazione. Significa che il finanziamento equivale al valore reale che l’immobile avrà una volta finiti gli interventi di ristrutturazione. Con questo tipo di finanziamento si intende migliorare e aumentare il valore dell’immobile tramite ampliamenti, migliorie o riqualificazione dell’immobile di proprietà.

Il massimo erogabile.

A differenza di quanto riguarda un mutuo per l’acquisto, un mutuo per la ristrutturazione della casa ha un limite in merito al capitale massimo erogabile che è pari al valore dell’immobile una volta conclusi gli interventi di ristrutturazione.

Di più sui mutui ristrutturazione casa su guida-mutui.it.

La documentazione da presentare.

Per avviare ei lavori di ristrutturazione per la casa, la prima cosa da fare è chiederne il permesso al Comune dove è ubicato l’immobile. È necessario consegnare la DIA, cioè la Dichiarazione di Inizio Lavori, firmata da un tecnico autorizzato in questo settore, spesso un geometra iscritto all’albo. È inoltre necessario consegnare l’ultima busta paga, il preventivo della spesa redatto dalla ditta che eseguirà gli interventi di manutenzione di tipo ordinaria, il preventivo della spesa, il progetto edilizio e la DIA della ditta che eseguirà gli interventi di manutenzione di tipo straordinaria. Infine, si allega anche il preventivo della spesa, il permesso e il contributo di costruzione riguardanti gli interventi di ristrutturazione edilizia con grandi opere.

Altre informazioni sui mutui ristrutturazione casa su guida-mutui.it .