I dati più recenti parlano di almeno mezzo milione di ragazzini che soffre di disturbi alimentari in Italia. La maggior parte delle persone con disturbi alimentari sono femmine, anche sotto i 14 anni. La patologia più frequente, secondo i dati raccolti, è l’anoressia.

Sintomi.

Alcuni segnali che possono far sospettare un disturbo alimentare sono il perfezionismo clinico, traumi infantili, paura di inghiottire alcuni cibi, immagine distorta di sé e del proprio corpo. È molto importante intervenire precocemente con l’aiuto di un professionista come lo psicologo a Roma. I disturbi alimentari hanno la tendenza a strutturarsi. I disturbi alimentari scaturiscono da problemi più in profondità. I ragazzi sono esposti a modelli distorti di perfezionismo fisico nei confronti del quale non hanno gli strumenti cognitivi e culturali per rispondere in modo adeguato e allora ecco eh si sviluppa il sintomo. Il fatto va ad aggiungersi a un altro dato allarmante: più ella metà dei giovani e giovanissimi hanno la tendenza all’autolesionismo. Il disturbo alimentare è un problema che cela altre patologie e disturbi creati da diversi fattori che hanno a che fare con le relazioni, l’affettività, abusi minorili, etc. I problemi relazionali sono alla base del disturbo alimentare: non si riesce a parlare apertamente dei propri sentimenti allora il corpo diventa l’oggetto con cui si esprimere il proprio disagio, modificando il suo aspetto e agendo su una cosa che si può controllare, come il cibo che viene introdotto, a differenza dei sentimenti che sembrano incontrollabili, violenti e fuori controllo. La verbalizzazione e l’elaborazione delle emozioni si può imparare con l’aiuto dello psicologo a Roma. Molti giovani non riescono a dimostrare il proprio affetto e non sono capaci di avere relazioni sane, forse perché hanno avuto sempre dei modelli sbagliati di fronte. L’emotività può creare disagio e paura nei giovani che non sanno come comportarsi e allora la tendenza è quella di rinchiudersi in sé stessi. La terapia con lo psicologo a Roma ha lo scopo di far imparare a comunicare i propri sentimenti, le emozioni, gli stati d’animo, le proprie insicurezze senza chiudersi in sé.

Per dettagli e prenotazioni: www.eleonorasellitto.it .